Fineconomy - Mercati europei tirano il fiato, attesa per la Bce dopo la Fed
Podcast30/04/2020

Mercati europei tirano il fiato, attesa per la Bce dopo la Fed

Le principali piazze azionarie europee si prendono una pausa per tirare il fiato dopo il poderoso rally di Wall Street ieri, proseguito anche dopo la chiusura nell’after hours e questa mattina sulle Borse asiatiche.

A tonificare il mercato americano ieri, nonostante la caduta del PIL nel primo trimestre, sono state le attese di una risposta farmacologica in arrivo contro il virus e la riunione della Federal Reserve, che ha tenuto i tassi a zero e si è detta pronta a tutto per far ripartire l’economia.

Oggi è la volta della Banca Centrale Europea, che potrebbe ampliare la gittata del suo bazooka per lo stimolo monetario all’economia, anche se con un orizzonte temporale che potrebbe essere più limitato rispetto a quello della Fed.

Ieri nel pomeriggio americano a Wall Street sono usciti anche i risultati trimestrali dei colossi tecnologici Facebook, Tesla e Microsoft, ciascuno dei quali ha riportato crescita del fatturato grazie alla forte domanda registrata all’inizio dell’escalation della pandemia, con i rispettivi titoli in rialzo.

A sostenere il mercato americano anche l’appiattimento della curva dei contagi da virus in molte aree del paese, che induce gli investitori a guardare al dopo crisi e alla ripresa economica a partire già dal terzo trimestre dell’anno.

In Europa invece le stime degli economisti e delle grandi case di investimento puntano a un percorso più lento e graduale, con il ritorno delle economie a pieno ritmo solo tra fine 2020 e inizio 2021.

Sul mercato del petrolio continuano i violenti strappi dei prezzi nelle due direzioni, con i futures sul greggio americano che in Asia e nella mattinata europea vengono scambiati in forte rialzo, intorno al 15%.

Per oggi è tutto, appuntamento a lunedì.