Fineconomy - Le Borse guardano fiduciose all’arrivo del Recovery Fund europeo
Podcast27/05/2020

Le Borse guardano fiduciose all’arrivo del Recovery Fund europeo

Le Borse europee hanno aperto la seduta nel segno della fiducia per l’arrivo, atteso nel pomeriggio da Bruxelles, del nuovo bilancio della Commissione Europea. Un bilancio che dovrebbe contenere anche il Recovery Fund, che secondo la proposta avanzata nei giorni scorsi da Merkel e Macron dovrebbe cifrarsi intorno ai 500 miliardi di euro.

Il sentiment degli investitori è sostenuto anche dal rally di Wall Street, che sembra inarrestabile e che ha consentito il recupero di tutte le perdite di marzo, quando i mercati globali erano stati violentemente impattati dalla crisi del Coronavirus.

I mercati asiatici hanno consolidato i rialzi di ieri mentre negli scambi europei gli indici della Borsa di New York, che ieri ha riaperto lo storico ‘floor’ che era stato chiuso per il lockdown, continuano a muoversi in territorio positivo.

A Milano in evidenza il comparto finanziario, mentre lo spread del BTP con il Bund tedesco cerca di rientrare sotto i 200 punti. Il mercato non sembra particolarmente preoccupato del monito sul debito pubblico lanciato ieri dalla Banca Centrale Europea nella sua Financial stability review.

C’è invece attesa per la riunione della Bce del 4 giugno, quando Christine Lagarde potrebbe annunciare nuove misure di sostegno a economie e mercati che si andrebbero ad aggiungere a quelle che annuncerà oggi Bruxelles.

Sul mercato dei cambi il dollaro è sostenuto contro euro e yen dalle tensioni tra Usa e Cina su Hong Kong, mentre il prezzo del petrolio cede qualcosa dopo il forte rimbalzo messo a segno nel mese di maggio, che ha riportato le quotazioni tra i 33 e i 36 dollari al barile.

Per oggi è tutto, appuntamento a domani.