Fineconomy - I mercati tornano a concentrarsi sul contagio
Podcast24/04/2020

I mercati tornano a concentrarsi sul contagio

I mercati finanziari globali tornano a concentrarsi sul contenimento del contagio da coronavirus e sulle risposte scientifiche, a cominciare dalla scoperta di cure e vaccini. Per questo Wall Street si è messa in un atteggiamento di attesa, ma è comunque riuscita a consolidare il rialzo messo a segno mercoledì.

Sulle piazze asiatiche e sull’apertura europea giocano sia la spinta dell’esito positivo del Consiglio Europeo di ieri, anche se mancano i dettagli del piano di ricostruzione, ma anche la delusione dei mancati passi avanti sul fronte della risposta scientifica alla pandemia.

Un fattore di supporto resta la Banca Centrale Europea, che ha deciso di accettare come collaterale anche i bond con bassa qualità di rating di emittenti privati e non solo governativi.

Sul mercato americano un altro elemento di supporto è il via libera della Camera dei Rappresentanti, arrivato ieri sera a mercati chiusi, del pacchetto di sostegno da quasi 500 miliardi di dollari alle piccole imprese e al sistema sanitario.

Sul mercato delle materie prime prosegue il recupero del prezzo del petrolio che dai minimi storici di inizio settimana ha recuperato molto, con il greggio europeo Brent che si è riportato in area 25 dollari al barile e il benchmark americano in area 16-17 dollari.

Il quadro si completa con un dollaro che si rafforza su euro, mentre anche la sterlina guadagna terreno, e con l’oro che continua a muoversi sui massimi, quotato intorno a 1.750 dollari l’oncia.

Per oggi è tutto, appuntamento a lunedì.