Fineconomy - I mercati finanziari riprendono il trend di recupero
Podcast15/05/2020

I mercati finanziari riprendono il trend di recupero

Dopo una giornata segnata dalle previsioni non rosee della Bce sulla ripresa dell’economia, che avevano fatto seguito a toni simili da parte della Fed americana, i mercati globali provano a riprendere il sentiero di recupero dai minimi di marzo, come sempre sull’onda di Wall Street.

Il mercato azionario americano infatti, dopo una partenza che non lasciava presagire nulla di buono, dopo la chiusura europea ha impostato un rally che lo ha portato a chiudere con il segno più. Oggi le piazze asiatiche hanno seguito, insieme all’Europa che si muove in positivo negli scambi della mattina, mentre anche i futures degli indici americani si muovono in positivo.

A sostenere i mercati non c’è solo l’ennesima prova di forza arrivata da Wall Street, ma anche un prezzo del petrolio che continua a recuperare, segnalando una ripresa della domanda e quindi una ripartenza delle economie all’orizzonte.

Una conferma in questa direzione viene anche dall’autorevole Financial Times, che questa mattina ci informa che ad aprile la produzione industriale cinese è rimbalzata dai minimi toccati durante la crisi da virus, notizia che ha fornito ulteriore supporto alle Borse asiatiche.

Il bilancio della prima metà di maggio per i principali mercati azionari risulta alla fine quantomeno non negativo, a dispetto del vecchio motto che consiglia di stare lontani dalle Borse nel mese delle rose.

Il percorso di recupero dai minimi toccati a marzo nel pieno dell’emergenza virus prosegue, anche se tra alti e bassi, e ormai il consenso delle grandi case d’investimento è abbastanza univoco sulle previsioni che quei minimi appartengano ormai al passato e non siano destinati a essere nuovamente testati nelle prossime settimane.

Per oggi è tutto, appuntamento a lunedì.