Fineconomy - Azioni globali fiduciose trainate da Wall Street con il Nasdaq
Podcast08/05/2020

Azioni globali fiduciose trainate da Wall Street con il Nasdaq

La prima settimana di maggio si avvia a chiudere su una nota positiva per le azioni globali, sempre trainate da Wall Street che continua il percorso di recupero, con il Nasdaq che alla chiusura di ieri si è addirittura portato in territorio positivo da inizio anno anche se ancora sotto i record segnati a febbraio.

Una ulteriore iniezione di fiducia è arrivata nella notte europea con la notizia riportata dalla Reuters che le tensioni tra USA e Cina sulla pandemia del COVID-19 si sarebbero allentate a seguito di una call tra i rappresentanti commerciali delle due super-potenze economiche globali.
Uno sviluppo che ha spinto in netto rialzo i listini azionari in Asia mentre anche i futures sui principali indici americani si sono mossi con decisione verso Nord. Il mercato americano aspetta anche il dato sul lavoro di aprile, che sarà reso noto un’ora prima dell’apertura di Wall Street. Sarà sicuramente un numero molto brutto in termini di disoccupazione, ma ormai interamente prezzato dal mercato.

L’umore positivo contagia anche le piazze europee in apertura, con Milano in positivo ma frenata per l’attesa del giudizio dell’agenzia di rating Moody’s, in arrivo questa sera a mercati chiusi. L’agenzia americana valuta oggi il debito italiano a livello Investment Grade, ma un declassamento, ritenuto improbabile dagli esperti, lo farebbe scivolare a Junk.

I mercati azionari sono sostenuti anche dal buon comportamento del prezzo del petrolio, che mantiene i livelli raggiunti a seguito del recente rimbalzo. Un fatto che gli investitori leggono come segnale di ripresa dei consumi in vista dopo il blocco auto-inflitto alle economie per contenere la diffusione della pandemia.

Per oggi è tutto, appuntamento a lunedì.